10 cose da Sapare prima di visitare Scilla

l)  caffè è pagato: Sì, avete capito bene. Al Sud, se vai con qualcuno al bar, ti viene obbligatoriamente offerto il caffè e qualsiasi altra leccornia tu possa desiderare in quel momento. Non c’è spazio  per fare gli spilorci o pagare alla romana: se arriva un ospite o qualcuno che non è del posto,  gli viene offerto tutto dal primo all’ultimo giorno di permanenza in loco;

2)      Se sei invitato a pranzo o cena DEVI mangiare tutto: Il primo comandamento al Sud è “Onora la Tavola”, quindi non pensare neanche minimamente di lasciare qualcosa nel piatto o rifiutare una pietanza offerta. Potresti offendere pesantemente la cuoca di casa;

3)      Se sei invitato ad un compleanno è tutto offerto, devi solo fare il regalo: Sì, non sto scherzando! Non è come al Nord che uno ti invita e devi anche pagare l’aperitivo. Al sud se sei invitato NON paghi! Non solo: la varietà di cibo sarà presente in quantità industriali, per sfamare un intero esercito. Il concetto di aperitivo al sud, infatti, è piuttosto relativo;

4)      Al Sud è vietato correre: La vita va presa con calma, questo è il nostro modus vivendi. Per cui, evitate di farvi vedere agitati o in preda al panico post distacco da lavoro. Mettereste ansia anche a chi non è solito vivere in quel modo. Quindi, relax and vivi e lascia vivere;

5)      Se sei invitato a pranzo o cena è buona educazione portare qualcosa: Una bottiglia di vino o più semplicemente la classica “spasa” di dolci sono i presenti più comuni da portare in caso di invito a pranzo o cena. Presentarsi a mani vuote non è sinonimo di buona educazione al sud;

6)      Il bicchiere d’acqua al bar NON si paga: Frizzante o naturale, liscia gassata o Ferrarelle, l’acqua nei bar del sud non si paga! Non solo: quando vi accingete a bere il caffè al bar, non vi è alcuna necessità di richiedere il bicchiere d’acqua, poiché questo viene offerto direttamente insieme al caffè;

7)      I mezzi pubblici non passano ogni quarto d’ora, ma quando capita: Eppure anche noi paghiamo il biglietto cari abitanti del Nord Italia… ma purtroppo non usufruiamo della stessa qualità dei servizi che avete voi. Quindi, non iniziate a borbottare se un autobus ha mezz’ora di ritardo: a voi tocca sopportarlo una tantum, a noi per una vita;

8)      Al mare ci si rilassa, non si parla di lavoro: La regola vuole che al mare non si faccia nulla. Relax totale. Ci si sdraia a stoccafisso sulla spiaggia a prendere il sole per ore o ci si tuffa in acqua per fare due bracciate. Niente tablet, tabelle di marcia lavorative o discorsi che possano stressare il rilassato ambiente marino;

9)      Si mangia quando tutta la famiglia è a casa, non ad orari di ospedale: Quando siete ospiti di qualcuno al Sud Italia, sappiate che pranzo e cena non sono serviti ad orari di clinica ospedaliera. Non si mangia finché tutta la famiglia non è presente in tavola, poiché il pranzo e la cena sono visti come un momento di condivisione;

10)   Quando piove lo fa per qualche ora: Già, al Sud non piove per mesi, giorni e settimane intere senza vedere uno spiraglio di sole neanche a pagarsi. Nella peggiore delle ipotesi può piovere per un giorno intero, intervallato da sprazzi di cielo sereno e la temperatura non si abbassa mai sotto lo 0. Quindi non occorre equipaggiamento stile catena dell’ Himalaya.

Sono queste le regole fondamentali che fanno del sud una terra meravigliosa. Una terra in cui chi ci viene, come recita il film “Benvenuti al sud”, piange due volte: la prima quando arriva, la seconda quando se ne va.

Posted in Scilla News | Leave a comment

 

 

Posted in Scilla News | Leave a comment

Belvedere “Ercole Luigi Morselli” – Rinasce grazie al Club Unesco

Ercole Luigi Morselli  scrittore abbruzese

 

SCILLA – Si rifà il look l’area del “Belvedere Morselli”, alle porte del tratto scillese della statale 18. Con l’avvio dei lavori di pulizia del sito e del restauro della scultura ivi collocata, il Club Unesco di Scilla “Eraldo De Lio” tocca con mano l’obiettivo di strappare al degrado uno dei luoghi più panoramici dell’intera Costa Viola.
I volontari del sodalizio presieduto da Francesco Porcaro recupereranno la zona curando il verde che la circonda, tramite l’eliminazione delle erbacce incolte e la valorizzazione delle piante e degli alberi.
Un progetto, quello del Club Unesco di Scilla, che è stato ideato in sinergia con il Club Unesco “Re Italo” di Reggio Calabria insieme al presidente Alberto Gioffrè, e che si è potuto concretizzare grazie alla sensibilità del commissario prefettizio del Comune, Aldo Aldi, che ha accolto la richiesta di adozione dell’area in forma gratuita per restituire dignità al sito, negli anni passati uno dei posti più belli e visitati della Costa Viola.
Un’adozione dunque finalizzata a restituire il sito ai suoi abitanti e a renderlo fruibile per divulgare la cultura come simbolo universale che accomuna tutti.
E per gli interventi sul monumento dedicato allo scrittore Ercoli Luigi Morselli si è mosso un restauratore d’eccezione, lo stesso che ha “salvato” i Bronzi di Riace, Nuccio Schepis.
Mani esperte e preziose per ridare nuovo smalto alla testa in bronzo di Morselli, in omaggio al letterato innamorato delle suggestioni mitologiche di Marina Grande di Scilla. f.m.

Posted in Scilla News | Leave a comment

Aldo Aldi — mette una pezza sull’Ufficio Tecnico

SCILLA – Area tecnica comunale, per il momento se la dividono in tre. I vincoli del dissesto finanziario non permettono assunzioni e allora, dopo l’addio dell’ingegnere Maria Letizia Panella, che ha operato a palazzo “San Rocco” in virtù di un accordo per la gestione associata del servizio con il Comune di Cardeto, il commissario Aldo Aldi ha pensato di ripartire temporaneamente competenze e responsabilità fra tre dipendenti di categoria C. Questo fino a nuove determinazioni per la copertura del posto di istruttore direttivo di categoria D, visto l’avvio di consultazioni con altri enti al fine di procedere a stipula di convenzione per l’utilizzo associato di personale di classe D. Il geometra Giuseppe Facciolà si occuperà di: programmazione e gestione strumenti e regolamenti urbanistici generali ed attuativi; edilizia privata e pubblica e relativi adempimenti e rilascio atti; controllo attività edilizie e tenuta aggiornamento cartografie; sanatoria edilizia; abusivismo edilizio; servizi cimiteriali ed edilizia cimiteriale; interventi di arredo urbano e sul verde pubblico; demanio marittimo; protezione civile; viabilità. Altrettanto importanti i settori di competenza del geometra Giuseppe Laganà: servizio rsu, conferimento in discarica e tutela ambiente; iniziative per l’educazione alla salvaguardia e tutela ambientale; occupazione di spazi e aree pubbliche; manutenzione impianti pubblica illuminazione; autoparco comunale; servizio idrico integrato. E infine il geometra Luigi Briganti se la dovrà vedere con la programmazione di opere pubbliche e la gestione istruttoria e le procedure per la realizzazione delle opere pubbliche e di lavori e interventi in economia, in particolare: procedure di gara; richieste di finanziamenti; progettazione e direzione lavori; espropri. E in più la manutenzione di impianti sportivi, edifici comunali e scolastici, strade.

 

fonte villaedintorni

Posted in Scilla News | Leave a comment

Il Capitano della Scillese , si sfoga su Facebbok

Dal Profilo Facebook di Tonino Polistena il Capitano della Scillese Calcio

Ne ho viste di gente falsa e corrotta nel corso della mia vita e sicuramente dovrò vederne ancora tanta. Sono deluso amareggiato ed angosciato pensando che c e’ gente che si nasconde dietro falsità e calunnie per potersi difendere e giustificarsi dai giudizi di chi può condannarli. Io non ci sto!!! Non posso pensare che un ragazzino accompagnato da un padre, non che maresciallo di finanza che per altro dovrebbe dare esempio di giustizia ed onesta’, siano in grado di diffamare gente con dei valori genuini di comportamento e azioni di vita, questo solo per salvaguardare i loro interessi presentandosi addirittura al pronto soccorso per un referto medico falso dato che nessuno lo ha toccato(falsa anche la medicina) .Questa e’ la spiegazione di un avvenimento calcistico vergognoso dove si da piena fiducia e considerazione ad un ragazzino ( giudice sportivo , o albitro se così dobbiamo considerarlo) anche perché accompagnato dal genitore( appartenente alle forze dell ordine di stato) che ha infamato di atti violenti nei suoi confronti incolpando ragazzi sportivi che fanno del calcio quasi uno scopo di vita, ragazzi che fanno sacrifici e che riescono grazie proprio al calcio a mandare avanti quelle piccole ambizioni che portano con se fin da bambini, tutto ciò li porterà a non credere più nel valore dello sport e di chi cerca di fare dello sport qualcosa di genuino e soprattutto non crederanno più nella giustizia sportiva dato che proprio la lega calcio da pienamente ragione alle considerazioni di una persona come tutte le altre solo perché in quel caso è giudice sportivo e che non tiene in considerazione in veri fatti accaduti con altrettanta testimonianza di almeno 200 persone sugli spalti e di tutta la squadra avversaria che hanno assistito all evento vergognoso e che tali testimonianze potrebbero scagionare tutti. Spero fiducioso in una giustizia sportiva se esiste e che mandino albitri con più polso e che abbiano voglia di fare le cose per bene per come devono essere fatte. Vergogna !!! Corrotti!!! Rimane solo il fatto che la vita è una ruota …. Ci sarà modo di rimediare se non sarà la giustizia sportiva a farlo. E se veramente esiste questa giustizia anche da noi all estremo sud …. Chi testimonia il falso deve essere punito.

Posted in Scilla News | Leave a comment

Scilla Terremoto 3.1 – Keep Calm and enjoy the dance

Scossa di terremoto di magnitudo 3.1 alle ore 17:05 di oggi pomeriggio nello Stretto di Messina e precisamente nella provincia di Reggio Calabria, con epicentro tra i territori di Scilla, San Roberto e Villa San Giovanni, a ridosso del mar Tirreno. La scossa s’ è verificata a 47.5km di profondità, non ha quindi provocato alcun danno ed è stata avvertita soltanto da pochissime persone nelle zone più vicine all’epicentro.

 

map_loc_t1

Posted in Notizie su Scilla, Scilla News | Leave a comment